Ri-letture – Nel mare ci sono i coccodrilli

Il terzo appuntamento di Ri-letture avrà protagonista Mario Feraboli che parlerà di Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda e si terrà Venerdì 3 Novembre alle ore 19 al Museo Archeologico di San Lorenzo (via S.Lorenzo 4, Cremona). Rassegna a cura di Libreria del Convegno e Porte Aperte Festival e con il patrocinio del Comune di Cremona. L’evento è in collaborazione con Immigrati Cittadini, Associazione Latinoamericana ed Enogastronomia Mazzini. L’ingresso è gratuito. Seguirà aperitivo.

Bagatelle

Domenica 29 Ottobre alle ore 17 alla libreria del Convegno verrà presentata la raccolta poetica Bagatelle di Diego Pederneschi.

Diego Pederneschi è nato e vive a Cremona, insegnante di musica, coltiva l’attività poetica quasi come continuazione del gusto dell’ eufonia. Ha scritto Concertino, 2016 e Bagatelle, 2017.

Interverranno: Chiara Madoglio, lettrice, mentre Marco Rozzi improvviserà al flauto.

Pavel Florenskij: La vita come opera d’arte

Sabato 28 ottobre alle ore 17 Mauro Beltrami ci parlerà del suo libro “Estetica della partecipazione: Pavel Florenskij: La vita come opera d’arte pubblicato dalla casa editrice IPOC di Milano.
Prima, due parole sull’autore.
Mauro Beltrami, laureato in Filosofia, dottore in Antropologia ed Epistemologia delle Religioni e in Scienze dell’Educazione, è stato docente di Filosofia comparata presso l’Università Popolare di Piacenza Auser-Filo d’Argento e presso l’Università Palatina di Cortemaggiore per i corsi “Sul significato della filosofia greca” (2011), “Sul pensiero cinese antico” (2012/2013), “Sul rapporto tra filosofia e psicologia: un confronto tra Freud e Jung” (2013).
A partire da settembre 2017, presso la L.U.B. (Libera Università del Basso-lodigiano, www.universitalub.it), condurrà un corso di dieci incontri sul rapporto tra Filosofia antica e Cristianesimo.

Il libro, parla del padre ortodosso Pavel Florenskij (1882-1937), dell’importanza che ebbero per lui gli studi in variegate discipline come la scienza, lo studio delle icone e della filosofia greca che portarono padre Pavel alla costituzione del suo “pensiero estetico”, che verrà indagato e spiegato nelle sue più poliedriche sfacettature da Mauro Beltrami durante questo incontro.

Cremonaletteratura 2017

Sabato 28 e Domenica 29 Ottobre 2017 si terrà la seconda edizione di Cremonaletteratura. L’evento avrà luogo presso l’Archivio di Stato, in via Antica Porta Tintoria 2 a Cremona. Sabato 28 gli ospiti saranno Massimo Onofri e, a seguire, Stefano Gallerani; Domenica 29 Alfonso Berardinelli e, a seguire, Dario Voltolini. Gli incontri si terranno alle ore 17. Per ogni giornata il secondo incontro è previsto per le ore 18:15. Direzione e cura di Giovanni Catelli.

Ri-letture – Passaggio a Teheran

«Le radici sono importanti, nella vita di un uomo, ma noi uomini abbiamo le gambe, non le radici, e le gambe sono fatte per andare altrove».
(Pino Cacucci)

Divagazioni intorno a libri che parlano di viaggi.

Il secondo appuntamento di Ri-letture avrà come protagonista Angelo Garioni che parlerà di Passaggio a Teheran di Vita Sackville-West e si terrà Venerdì 27 Ottobre alle ore 19 al Museo Archeologico di San Lorenzo (via S.Lorenzo 4, Cremona). Rassegna a cura di Libreria del Convegno e Porte Aperte Festival e con il patrocinio del Comune di Cremona. L’evento è in collaborazione con Immigrati Cittadini, Associazione Latinoamericana ed Enogastronomia Mazzini. L’ingresso è gratuito. Seguirà aperitivo.

Leggere è Fico – Partigiano in camicia nera

La rassegna Leggere è Fico ritorna nella sua consueta collocazione del giovedì sera, dopo il successo di ieri in occasione dell’inaugurazione dell’edizione dell’autunno 2017.

Giovedì 26 Ottobre per il secondo appuntamento sarà presente Alessandro Carlini che presenterà il suo libro Partigiano in camicia nera, edito da Chiarelettere.

Vi aspettiamo come sempre all’Antica Osteria del Fico (via Guido Grandi 12, Cremona) alle ore 21:30.

Storie bambine – Raccontami. La fiaba nella cura e nella formazione

Mercoledì 25 Ottobre alle ore 16:30, nell’ambito del festival dedicato all’infanzia Storie bambine, la libreria del Convegno ospiterà il laboratorio di narrazione per bambini da 6 a 11 anni Raccontami. La fiaba nella cura e nella formazione.

Si tratta di un laboratorio di arte narrata per stare, giocare e riflettere sulla fiaba, a cura di Susetta Sesanna, attrice, antropologa e formatrice.

Leggere è Fico – Libreria Luigi

Domenica 22 Ottobre alle ore 17 presso l’Antica Osteria del Fico (via Guido Grandi 12, Cremona) riprenderà la rassegna Leggere è Fico con la presentazione di Libreria Luigi di Stefano Caso.

Intervisterà l’autore Giuliana Pedrinazzi. Letture sceniche di Elisa Zanolla e Mario Feraboli.

Il Libro
Dopo essersi aggiudicato il Premio “Borgo Albori” come libro di narrativa dell’anno, “Libreria Luigi” (Ianieri Edizioni) di Stefano Caso continua il tour di presentazioni, arrivando a Cremona, città di nascita dell’autore.
Tra ironia e dramma, il romanzo narra la metamorfosi personale e professionale di un libraio cinquantenne, ormai stanco della mediocrità dei libri che è costretto a vendere, dei suoi clienti sempre più strambi e ignoranti, di una moglie con troppi segreti e di un figlio che alla letteratura preferisce ormai la finanzia più spietata e truffaldina. A ciò si aggiungono una sorella apprensiva e una cognata disinibita, oltre a un vicino di negozio che si finge anglofono e a un’anziana cliente di estrazione forse divina. Guidato da un gruppo di fantasmi letterari, spesso petulanti e pungenti, in sole due settimane Luigi vivrà un’inarrestabile metamorfosi dalle conseguenze imprevedibili.

Stefano Caso
Nato a Cremona e residente a Cervignano del Friuli, ha scritto tre saggi per Hobby&Work (di cui uno pubblicato in allegato a Focus Storia per Gruner+Juhr/Mondadori), i noir D’amore non si muore (Rusconi), Un’elegante ferocia (Goware), Il male relativo (I Buoni Cugini Editori) Libreria Luigi (Ianieri Edizioni).
Con il racconto Princesa, ha fatto parte dell’antologia Nessuna più (Elliot), curata da Marilù Oliva e dedicata al femminicidio; nell’antologia sono presenti trentotto scrittori italiani, fra cui Loriano Macchiavelli, Maurizio de Giovanni, Matteo Strukul, Marco Vichi, Marilù Oliva, Francesca Bertuzzi, Gianluca Morozzi e Alessandro Berselli. Di recente l’antologia è stata tradotta in spagnolo e pubblicata in Messico, col titolo Ni una mas.
Stefano Caso è laureato in filosofia, giornalista, ex docente a contratto di Comunicazione e produzione testuale all’Università di Udine ed ex Capo ufficio stampa della Provincia di Gorizia

Leggere è Fico a cura di Andrea Cisi e Mario Feraboli con la collaborazione di Libreria del Convegno e Cremonahotels.

La chimica del mare

Sabato 21 Ottobre alle ore 17:30 presso la Libreria del Convegno si terrà la presentazione del libro di poesie di Massimo Bondioli La chimica del mare.

Converserà con l’autore il prof. Vincenzo Montuori

La chimica del mare porta con sé un’idea di luce a chiarezza, come se i versi rappresentassero un quadro en plein air, un’immagine pulita che, armonicamente, si riflette nel campo di indagine visivo di chi legge.
(dalla prefazione di Ivan Fedeli)

Massimo Bondioli è nato in provincia di Mantova nel 1959 e risiede dal 1980 a Piadena, dove lavora come maestro elementare. Si dedica da molti anni al volontariato sociale, da pochi alla poesia. Alcune sue poesie sono state pubblicate sulla rivista Il monte analogo e in diverse antologie. Nele 2010 ha pubblicato la raccolta Sotto il segno del tiglio. Ha partecipato a diversi concorsi riportando significativi riconoscimenti tra i quali, nel 2011, il primo premio per il libro edito al Concorso Internazionale “San Domenichino” di Marina di Massa.

Ri-letture – Viaggio in Italia

Venerdì 20 Ottobre al Museo Archeologico di San Lorenzo (via S.Lorenzo 4, Cremona) riprende la rassegna Ri-letture, a cura di Libreria del Convegno e Porte Aperte Festival e con il patrocinio del Comune di Cremona. L’evento è in collaborazione con Immigrati Cittadini, Associazione Latinoamericana ed Enogastronomia Mazzini. Aprirà Silvia Regonelli con Viaggio in Italia di François-René De Chateaubriand. Gli incontri si terranno alle 19. L’ingresso è gratuito.

ç